focus su sismabonus

Focus su Sismabonus

A chi si rivolge
Il Sismabonus si rivolge a tutti i cittadini che procedono con delle operazioni di efficientamento, per migliorare la resistenza sismica sulla prima e seconda casa. Anche per gli immobili commerciali e produttivi. Più si riduce il rischio sismico e più sarà alta la detrazione

Perchè proprio il legno?

Le case in legno rientrano nel sismabonus, perché il legno è un tipo di materiale antisismico. E’elastico, ha una densità inferiore a quella del calcestruzzo e resiste agli impatti.

Le detrazioni

Per usufruire delle agevolazioni del sismabonus è necessario che l’immobile si trovi sul territorio italiano, precisamente nelle zone sismiche 1,2,3. Inoltre i lavori devono ridurre il rischio sismico di una o due classi.
Il tetto di spesa detraibile sarà di 96.000,00, recuperati in cinque quote annuali. Nelle spese da recuperare fanno parte anche le operazioni di classificazione e verifica svolte dal tecnico.

La cessione del credito

Mazzocchi strutture in legno accetta la cessione delle detrazioni fiscali.

Il credito d’imposta sismabonus può essere ceduto a fornitori, soggetti privati, esercenti, od enti.
Il cessionario, da parte sua può decidere di cedere il credito d’imposta che ha acquisito.

Cosa significa?
Che ci accolliamo l’importo delle detrazioni fiscali che il cliente cede, in modo che quest’ultimo risparmi, cioè non esborsi la cifra equivalente alle detrazioni di cui ha diritto.

AZIENDA

Mazzocchi Strutture in legno s.r.l.

Via Lunga 22, 40056 – Crespellano (BO)

P.IVA IT02294491200

logo-FLA-attestato-mazzocchi legno - strutture edili

NEWS

Mazzocchi Strutture in legno s.r.l. | P.IVA IT02294491200 | Sede legale: Via Carlo Termanini 52 40053 – Valsamoggia Comune Valsamoggia (BO) | Cap.Soc. 50.000 € i.v