MATERIALI

RESISTENZA SISMICA – COSTRUIRE CON LA TECNOLOGIA X-LAM

Resistenza, leggerezza ed elasticità: sono queste le tre caratteristiche peculiari del legno, che lo rendono particolarmente adeguato alla realizzazione di case antisismiche. Il legno è molto più leggero degli altri materiali da costruzione e, dato che le forze agenti su un edificio in caso di sisma sono proporzionali alla massa della costruzione stessa, le strutture in legno sono sottoposte ad un impeto distruttivo del terremoto decisamente più ridotto. Inoltre, a parità di massa, la resistenza meccanica di questo materiale è fra le migliori in assoluto, ciò significa che le strutture in legno sono in grado di assorbire senza danni anche forze e sollecitazioni importanti. Il legno, poi, è naturalmente elastico e quindi sopporta facilmente una lieve deformazione; questo si manifesta in modo positivo in particolar modo durante l’azione del terremoto, in quanto la maggiore deformabilità della costruzione permette di assorbire meglio l’onda sismica.

L’edificio in legno non è mai un corpo monolitico ma è formato da diversi elementi, parete e solaio, uniti tra loro attraverso connessioni meccaniche e queste, se ben progettate e realizzate, fungono da ulteriore elemento a favore della deformabilità della costruzione e contribuiscono a dissipare l’energia sprigionata dal sisma, evitando così il crollo della struttura. I moderni edifici in legno sono progettati privilegiando l’utilizzo di elementi piani, come le pareti e le solette di pannelli X-Lam o il telaio di legno ricoperto di pannelli OSB in caso di struttura intelaiata. Le costruzioni a elementi piani sono più resistenti in caso di sisma rispetto alle costruzioni eseguite con elementi lineari perché la rigidezza e la resistenza della struttura sono distribuite su tutta la costruzione e non sono concentrate in pochi punti.

I pannelli X-Lam risultano inoltre essere un materiale particolarmente adatto in caso di sisma perchè grazie alla loro composizione a più strati incrociati, cioè ruotati ad angolo retto uno rispetto all’altro, sono in grado di assorbire e di trasmettere alle fondamenta sollecitazioni e forze provenienti da ogni direzione. Infine, in caso di terremoto, l’edificio in legno è uno dei più adatti ad essere riparato; sostituendo le parti e le connessioni danneggiate è in alcuni casi possibile recuperare la sua portanza e renderlo nuovamente abitabile, consentendo ai proprietari di recuperare parte del patrimonio distrutto dall’evento naturale.

PANNELLO MASSICCIO MONOSTRATO BINDERHOLZ

L’impiego di pannelli massicci nell’architettura di interni e nella produzione di complementi d’arredo assume sempre più importanza quale alternativa ad altri materiali in legno. I pannelli massicci monostrato binderholz hanno conquistato una posizione di pregio in quanto presentano i migliori presupposti per una lavorazione successiva di qualità e soddisfano tutti i requisiti tecnici ed estetici. Le lamelle accuratamente selezionate offrono la garanzia di pannelli dall’aspetto gradevole ed uniforme. La tecnica ecologica d’incollaggio mantiene inalterate tutte le caratteristiche naturali del legno quale materia prima, rendendolo inoltre più stabile e resistente

La tecnica ecologica d’incollaggio a 3 strati o multistrato, in combinazione con gli strati esterni massicci, mantiene inalterate tutte le caratteristiche positive del legno quale materia prima, rendendolo inoltre più stabile e resistente.

MOLTEPLICI APPLICAZIONI PER INTERNI E ESTERNI:

Elevata stabilità, compattezza e resistenza per un peso relativamente ridotto
Essiccazione uniforme delle lamelle
Materiale durevole di facile lavorazione
Sono possibili tutte le tipologie di trattamento di superficie e bordi
Naturale, biologico pregiato
Nessuna esalazione nociva alla salute ed elevata capacità di carico
Ineccepibile in termini di bioedilizia – nessuna emissione aggiuntiva di formaldeide

Il pannello da costruzione binderholz a 3 strati o multistrato è stato concepito appositamente per il rivestimento di ampie superfici interne ed esterne. Tecnica e sistemi d’incollaggio all’avanguardia conferiscono a questo materiale in legno straordinarie caratteristiche in termini di resistenza alla flessione e alle intemperie. I valori termici ineccepibili e le possibilità ideali di lavorazione costituiscono la base per un uso efficiente e duraturo. Le lamelle selezionate a macchina in termini di estetica offrono la garanzia di pannelli dall’aspetto gradevole ed uniforme

PRODOTTI PER LA CARPENTERIA IN LEGNO

Mazzocchi strutture in legno utilizza esclusivamente ferramenta certificata e marcata CE nei propri progetti.
A tal proposito Mazzocchi strutture in legno annovera tra i propri fornitori la multinazionale Italiana Rothoblaas come fornitrice esclusiva di tutto ciò che riguarda:

sistemi di fissaggio
sistemi di tenuta all’aria ed impermeabilizzazione
acustica
sistemi di sicurezza ed anticaduta
macchine ed attrezzature.

Uno degli obiettivi di Mazzocchi strutture in legno quando realizza una struttura è quello di creare connessioni tra le travature totalmente a scomparsa per valorizzare al massimo la bellezza che il legno conferisce agli ambienti. In questo ambito La Rothoblaas offre una ampia gamma di soluzioni in grado di soddisfare queste particolari esigenze costruttive.

Un altro obiettivo di Mazzocchi strutture in legno è quello di consentire la massima traspirabilità alle case in legno che realizza. Anche in questo caso la scelta cade sulla Rothoblaas dato che la gamma offerta per ciò che riguarda la traspirabilità dell’edificio ( es.: freni o barriere al vapore, teli traspiranti ecc. ) e l’esperienza in ambito nazionale che vanta, ci consente di risolvere qualsiasi problematica legata alle condizioni ambientali quali:

umidità legata al luogo dove viene costruita la struttura in legno;
tempo di esposizione ai raggi solari;
quantità di neve che si può depositare sulla struttura in legno;

Mazzocchi strutture in legno per ciò che concerne l’acustica degli edifici, sulla base dei recenti studi fatti dalla Università di Bologna e sulle conseguenti novità che il mercato offre propone ai propri clienti rimedi innovativi: i profili fonoisolanti e le membrane fonoresilienti.

 

PRODOTTI PER L’ISOLAMENTO – FACCIATA E COPERTURA

Mazzocchi strutture in legno per costruire in modo sicuro, efficiente e sostenibile utilizza, nei processi costruttivi materiali isolanti ad altissime prestazioni che ci offre la natura.

La fibra di legno

E’ un prodotto naturale ricavato dai residui di lavorazione delle segherie che, scomposti in fibre vengono compattati e trasformati in pannelli di diverse densità.
La densità e lo spessore dei pannelli conferiscono alla fibra di legno caratteristiche prestazionali molto elevate in termini di isolamento termico ed acustico. Per rendere i pannelli anche resistenti all’umidità vengono eseguiti dei processi di lavorazione che comportano l’immersione in prodotti specifici e la successiva compressione e spremitura dalla quale ne deriva poi la stabilità dimensionale.

La lana di roccia

Oltre ad essere un prodotto naturale cioè ricavato dalla roccia è un materiale estremamente durabile, fonoassorbente, ignifugo, riciclabile.
Essendo un materiale durabile garantisce performance affidabili lungo l’intero arco di vita della struttura in legno per quanto riguarda l’isolamento termico, grazie alla sua struttura lanuginosa che ingloba grandi quantità d’aria e quindi isola dal calore. Per la stessa ragione è un ottimo isolante acustico. Inoltre essendo ricavato dalla roccia resiste a temperature fino a 1000° centigradi e non alimenta le fiamme.