Alufoot: lunga vita alle case in legno.

Un sistema innovativo, calcolato e certificato per la posa delle pareti portanti in XLAM – CLT o telaio delle case in legno dalle seguenti caratteristiche:

  • Sistema di fondazione in alluminio, leggero e infinitamente durevole
  • Sostituisce i cordoli di rialzo in calcestruzzo e le travi radice in legno
  • Risalita di umidità impedita definitivamente
  • Taglio termico in fondazione
  • Niente più fori ed inghisaggi da realizzare sul cordolo in calcestruzzo
  • Massima precisione planimetrica e livellazione altimetrica
  • Ancoraggio puntuale e perfetto delle pareti alla trave radice tramite staffe regolabili
  • Ancoraggi perfetti, certificati ed al massimo livello di garanzia e sicurezza
  • Trave radice, staffe e ancoraggi dotati di schede di calcolo chiare e complete allo scopo di agevolare i calcoli del progettista
  • Il sistema è stato certificato dall’università di Padova

L’ esperienza che Mazzocchi Strutture in Legno ha per questo elemento ci ha spinto a voler ricercare continuamente dei sistemi sempre più sicuri e definitivi per risolvere l’unico problema che può causare danni ad una struttura in legno: L’ACQUA.

Il dettaglio più critico ed importante, pensando alla durabilità di una casa in legno è la connessione a terra delle pareti in XLAM – CLT o telaio  in quanto deve soddisfare contemporaneamente tre requisiti:

  • La statica dell’edificio: continuità dell‘appoggio delle pareti e certezza dei fissaggi con idonee staffe;
  • durabilità: impedire accumuli e ristagni d’acqua;
  • ponte termico limitato ed assenza di condense interstiziali.

In relazione a questi ultimi due punti l’appoggio delle pareti perimetrali sulla sottostruttura in cemento armato va attentamente valutato per evitare che il legno possa essere esposto all’umidità, al ristagno d’acqua o addirittura a entrambe le condizioni e dare il via, con tempistiche diverse, alla marcescenza del legno.

La marcescenza avviene quando, a causa di infiltrazioni (in particolare quelle inevitabili dovute alla risalita di umidità per capillarità nei materiali di fondazione), l’acqua ristagna per lungo tempo ed imbeve il legno generando così le condizioni per la proliferazione di muffe e funghi che sono in grado di generare malattie del legno come la carie e quindi di farlo marcire. Queste problematiche si possono presentare nell’arco di qualche settimana così come a distanza di qualche anno dal completamento della struttura.

Ad oggi vengono adottate svariate soluzioni per sopraelevare la parete e ovviare al problema tipo, il cordolo in larice o il cordolo di cemento e relative guaine bituminose ma nessuna mai si è rivelata definitiva sotto ogni profilo come il nuovo sistema ideato e testato dall’università di Padova ALUFOOT®.

ALUFOOT® è il sistema utilizzato dalla Mazzocchi Strutture in Legno, unico ed innovativo di fondazione per edifici in legno, realizzati con tecnologia XLAM – CLT o a telaio, che risolve ognuna delle problematiche citate.
Il sistema utilizza una trave radice realizzata con un profilo estruso di alluminio. Speciali guide realizzate sul profilo permettono di posizionare perfettamente e vincolare rapidamente ed efficacemente le piastre di ancoraggio delle pareti. La facilità di posa del profilo ALUFOOT® garantisce efficienza e pulizia del cantiere.

Gli accessori del sistema assicurano una estrema precisione planimetrica e livellazione altimetrica del piano di fondazione e la posa delle pareti in legno viene agevolata e velocizzata, riducendo enormemente i costi e i tempi del cantiere.

Il cordolo in alluminio impedisce qualsiasi risalita di umidità capillare verso la parete in legno. Una guaina in gomma garantisce il corretto contatto fra parete e profilo e la tenuta all’aria. La conducibilità termica del profilo è paragonabile a quella di un cordolo in calcestruzzo.
In sintesi il cordolo ALUFOOT® garantisce ed aumenta ancora il livello di salubrità e durabilità delle case in legno ed il livello di economia e velocità per la posa delle pareti in cantiere.